fondazione nenni loading fondazione nenni loading

Opuscoli

La collezione di opuscoli rappresenta un Fondo di notevole interesse storico e culturale. Piccoli libricini che raccontano oltre un secolo di storia del socialismo italiano, dei movimenti dei lavoratori. Opuscoli che hanno avuto una notevole importanza nella diffusione del pensiero socialista nelle masse proletarie.
Si tratta prevalentemente di materiale di propaganda politica, di indirizzo e di formazione culturale.
Di notevole rilevanza la collezione degli opuscoli in particolare quelli pubblicati alla fine dell’800 e agli inizi del ‘900 relativi ai primi anni di vita del partito socialista come I fasci dei lavoratori del 1893, L’arte della propaganda socialista del 1896.
Una collezione di circa 1.000 opuscoli fra i quali sono rilevanti quelli scritti da Lenin (fra i quali “La grande iniziativa: l’eroismo dell’operaio russo nel fronte interno” edito nel 1920), Turati (inizio 900′), Nenni, Modigliani, Bissolati (i primi del 1892).
Nella biblioteca della Fondazione Nenni è custodita la più grande raccolta di  opuscoli scritti da  Pietro Nenni(90). Dal primo Opuscolo “Repubblicani e sindacalisti del 1913” alle rarissime edizioni del 1924 sull’assassinio di Matteotti, fino alle edizioni del popoguerra, fondamentali per conoscere il pensiero politico del leader socialista attraverso i  discorsi, icomizi, gli interventi e le sue  analisi politiche.
Di notevole prestigio e rarissimi quelli riguardanti la Guerra di Spagna, raccolti da Pietro Nenni durante la sua partecipazione alla Guerra civile spagnola. Alcuni Opuscoli sono appartenuti a Pietro Nenni che con il suo inseparabile lapis rossoblù appuntava maniacalmente osservazioni, sensazioni e pensieri.

Recentemente sono stati donati alla Fondazione opuscoli sull’antifascismo che sono in corso di inventariazione e Opuscoli di Propaganda del PSI donati da Manfrin(scuola, elezioni amministrative, elezioni politiche anni 50′-60′)

La collezione si è ulteriormente arricchita grazie al Fondo Solari, ricco di rari  opuscoletti di dottrina comunista dagli anni 20′ agli anni 40′.