ARCHIVIO STORICO

Gli inventari consultabili online
0
Metri lineari
0
Fondi di persona
0
Fondi di Enti
0
Buste
0
Fascicoli

Archivi di prossima inventariazione

Fondi di Persone

+ Archivio Roberto Villetti (68 buste)
+ Archivio Franco Maria Malfatti (1943-1946; 1 busta)
+ Archivio Luigi Tamburrano (1910-1950; 6 buste)
+ Archivio Giusto Tolloy (27 buste)
+ Archivio Michele Achilli (23 buste)
+ Archivio Giorgio Giannini (12 buste)
+ Fernando Santi (1955-1967; 1 busta)

Archivi Istituzionali

+ Archivio Partiti (PRI, PSI, PCI, 8 buste)
+ Archivio Rivista “Tempo Presente” (4 buste)
+ Archivio Istituzionale Fondazione Nenni

Consistenza patrimoniale
Fondi di persona:
19
Fondi di Enti:
3
Documentazione:
210 metri lineari, 850 Faldoni

Orari sala lettura:
lunedì – venerdì 9.30-16.30
Per informazioni scrivere a: archivio@fondazionenenni.it

Un grande archivio per studiare la storia del Psi e delle diverse organizzazioni socialiste in Italia 

L’archivio storico nasce contestualmente alla Fondazione Nenni, a partire dalle carte di Pietro Nenni, che ne costituiscono tuttora il nucleo storicamente più rilevante. Nel corso degli anni l’archivio si è poi arricchito di diversi altri fondi, frutto di donazioni e di acquisizioni, relativi a personalità di spicco del socialismo italiano, tra cui Gino Giugni e Mauro Ferri. Attualmente consta di 22 fondi, per un totale di oltre 200 metri lineari. La documentazione raccolta copre prevalentemente un arco cronologico compreso tra i primi anni del Novecento e il 1990. La Fondazione Nenni persegue inoltre una politica di acquisizione di ulteriori materiali ed è quindi aperta ad accogliere nuovi versamenti. Diversi Fondi Archivistici sono dichiarati di grande interesse culturale dalla Soprintendenza archivistica per il Lazio. Il Fondo Nenni è stato digitalizzato e consultabile online su Lazio ‘900, mentre sono online gli inventari di una parte dei fondi. L’attività di inventariazione procede in modo costante e in sinergia con la Sovrintendenza Archivistica del Lazio. I fondi non inventariati non sono consultabili. 

Sfoglia l'Archivio Nenni digitale