Il Primo Maggio: tra festa e repressione